Sono volati …

Sono volati questi mesi siamo già a maggio a grandi passi avanza la sessione esami di fine semestre … già un “anno” scolastico è trascorso mi sembra ieri che mi affannavo a mandare curricula a destra e manca … Anno faticoso inutile far finta di niente, nuove programmazioni, ispezioni a go-go, feedback con i direttori, neanche fossi già stata assunta a tempo indeterminato, no, sono soltanto una supplente che forse sarà riconfermata, forse, ripeto! In tredici anni di insegnante expat non mi era MAI capitato tanto fiato sul collo da parte delle direzioni nemmeno nella terra straniera precedente e dire che si vantavano della loro efficienza. Credo che una volta l’anno un’ispezione vada anche bene  ma che da settembre ad oggi arrivassi ad averne ben 4 mi sembra alquanto esagerato.

Può risultare assurdo il mio sfogo  soprattutto in questo periodo che molti farebbero chissà cosa per averlo uno straccio di lavoro, lo so e non vorrei davvero ferire nessuno ma sono molto provata da questo nuovo anno scolastico che volge quasi al termine. Ed ora mi sento uno straccio stanca, stanchissima con di nuovo una tonsillite anomala che deforma persino il mio solito sorriso da “chi mi ammazza a me” forse dovrei davvero prendermi un break e convincermi che tanto non sono “indispensabile” a nessuno nè ai miei studenti nè ai direttori delle scuole dove lavoro nè ai colleghi e forse nemmeno alle mie figlie e marito.

Uno scossone del tremendo terremoto che ha ferito la mia amata Emilia è arrivato fino a me oggi lasciandomi ancora più pensierosa del solito … Guardo fuori la finestra le mie amiche nuvole viaggiatrice, si sono unite tutte insieme e stanno dando vita ad un temporale forte con tuoni e lampi … Forse sono i pensieri le paure i dolori di tutte voi, amiche care, che sono venuti fin qui solidali anche con i miei mille pensieri paure e solitudini …

Annunci
Pubblicato in Nuova vita | 2 commenti

Donne

Siamo amici

io non desidero niente da te

tu non vuoi nulla da me

io e te dividiamo la vita

(K. Gibran)

 

Pubblicato in Nuova vita | 1 commento

Ritorno

Ritornare alla “realtá” ma con l’azzurro del cielo ed il candore della neve ancora nel cuore e negli occhi … Pausa breve ma meravigliosa, ‘pronta’ a riprendere la quotidianitá … ma é giá nostalgia …

Pubblicato in Nuova vita | Contrassegnato | 2 commenti

Qui su nel NORD Europa

Tanto per sentirci tutti sulla stessa barca, pardon slitta.

Piú di 800 km di code per poco piú di 10 cm di neve e siamo nel nord Europa “famoso” ed “ammirato” per l’organizzazione e la tecnologia … eh giá!

 

Pubblicato in Nuova vita | 3 commenti

Chi sale chi scende ma un po’di pace no?

Esami di controllo, “bene molto bene signora”, che gioia per le mie orecchie sentir parlare il nuovo medico, che mi segue, in Italiano, soprattutto qui in terra straniera, ma dicevamo, “molto bene signora i suoi glubuli bianchi finalmente stanno risalendo”, pfiuuu meno male sospiro di sollievo … “si, peró qui altri valori non vanno molto bene …”, “Ma come????”, ” ehh a questo punto sarebbe il caso di fare un altro esame piú mirato … E poi questa nuova pallina sotto l’ ascella sinistra … , comunque non si  preoccupi ora, tutto è sotto controllo”, “e chi si preoccupa, non ne ho ne’ voglia e né tempo onestamente!”

Chi sale chi scende chi diventa “anomala”, ma un po’di pace, “celluline” mie care, no?!

Pubblicato in Nuova vita | 12 commenti

Angeli …

A volte nella vita si incontrano persone che poi si scoprono non esser comuni mortali spesso accade che pochi se ne accorgano e ancor più sovente se ne accorgono quando è troppo tardi  … Ieri per pochi minuti il nostro palazzo é stato invaso da una luce troppo luminosa per essere una giornata quasi grigia … ha richiamato la mia attenzione e mi ha fatto guardare verso le mie amiche nuvole viaggiatrici c’era uno squarcio in cielo come ad aprirsi un varco … è durato il tempo che me ne rendessi conto perchè improvvisamente é divenuto cupo scoppiando in un pianto a dirotto …

Sylvie non riesco a darmi pace … la tua accoglienza, il tuo sorriso, la tua zuppa quando non mi reggevo in piedi … solo pochi mesi ma ti avevo riconosciuto subito … cosí simili … cosí anime in pena … ma sempre pronte per gli altri … ieri hai deciso che nessuno piú poteva avere ancora bisogno di te del tuo sorriso della tua profonda tristezza e solitudine … ma non era così credimi … io avevo bisogno di te … Laure aveva bisogno della sua mamma … fa male tanto male …

Pubblicato in Nuova vita | 4 commenti

“Pazzia” Natalizia

Si, si é deciso partiamo! Abbiamo voglia di coccole farle e riceverle e soprattutto condividere questa nuova gioia ritrovata di vivere qui. Fino ad ora solo Tella e nonno B sono venuti a trovarci e per le vacanze nessuno poteva ed allora ..

Andremo in macchina e partiremo tra poche ore .. tutto da preparare ma tanto le cose piú importanti sono giá pronte e non serve metterle in valigia.

Parto con la mia testa in orbita e sacchetto di medicine ma sono contenta! Questa mattina colloquio al volo, nel vero senso della parola, presso l’Universitá per una supplenza da iniziare il 9 gennaio. Ambiente accogliente persone simpatiche GIOVANI! Un regalo bellissimo tutti quei sorrisi. Ecco giá cosí per me é un bel Natale.

Auguro anche a voi care tutte un Natale di sorrisi e di cuori caldi

Nel bene e nella guarigione vi tengo nel cuore

Buone Feste

 

Pubblicato in Nuova vita | 3 commenti